designer  |  prodotti  |  aziende  |  organizzazioni  |  definizioni  | musei  |  riviste  |  libri  |  materiali  |  scuole

Architetto e designer Le Corbusier

Le Corbusier

(1887-1965)
artista - architetto - designer



Charles Edouard Jeanneret, chiamato Le Corbusier, nacque nella città La Chaux-de-Fonds nel Cantone Jura, una piccola repubblica, la cui lingua ufficiale è il francese, parte della Confederazione Svizzera.

All’ inizio della sua carriera in architettura il suo lavoro incontrò dello scetticismo da parte di coloro che lo trovarono in molti sensi di natura rivoluzionaria, e sovversivo nelle apparenze. Ciò nondimeno i design di Le Corbusier guadagnarono un vasto riconoscimento professionale, e oggi sono locati fra le più valide innovazioni concettuali del periodo fra il 1900 e il 2000.

I design di Le Corbusier nell’ architettura, nell’ urbanistica, e negli articoli di arredo sono basati su una sua teoria di funzionalismo e sull’ uso di nuovi simboli. Fra questi si trova il concetto dei tetti piatti che l’ introduzione dell’ uso del cemento armato nell’ architettura rende fattibili; i tetti piatti hanno un aspetto alternativo a quello dei tradizionali tetti inclinati, e permettono esperimenti creativi come la realizzazione di spazi di ricreazione e giardini sulla propria superficie. Nella filosofia di Le Corbusier la creazione di nuove funzionalità nel design è orientata verso la produzione di valori moderni.

Nel suo lavoro creativo l’ estetica è uno dei punti di fuoco. La maggior parte dei design di Le Corbusier nel campo dei prodotti di arredo venivano disegnati nel tentativo di esplorare questo concetto in collaborazione creativa con Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand, designer che condividevano il suo interesse nella ricerca di aspetti distintivi collegati ad un concetto di nuovo funzionalismo. Nel 1928 il team realizzò una serie innovativa di mobili in metallo che divenne immediatamente classica.

Conosciuti col nome di Equipement Inténeur De L' Habitation, ed esibiti al Salon d'Automne di Parigi, gli articoli di arredo vennero prodotti in piccolo numero. I design includevano la sedia di fama mondiale Chaise Longue LC4, e la poltrona LC2. Nel 1964 la ditta di design Cassina comprò diritti eclusivi sui design degli articoli di arredo di Le Corbusier, e si adoperò in sinergia con lui e Charlotte Perriand allo scopo di riuscire a produrre questi pezzi senza alterarne il concetto originale. Ogni articolo conseguentemente prodotto dalla ditta Cassina ha un marchio ufficiale che lo identifica come pezzo originale ed un numero di serie unico.

argomenti affini:

Audit

Industrial Design


link:

www.fondationlecorbusier.asso.fr
www.cassina.com